Il Gruppo di Azione Locale Basso Tirreno Reggino è un'agenzia di sviluppo locale impegnata nel promuovere, favorire e sostenere processi di crescita endogena e di miglioramento della qualità della vita delle aree rurali presenti nel territorio di riferimento.

 

Società consortile a r.l., misto pubblico/privata, di recente costituzione, nasce per l’attuazione del Piano di Sviluppo Locale Aulinas “Sapori, profumi e colori di una terra antica in un mare di storia”, a valere sull’Asse 4 del PSR CALABRIA 2007/2013.

 

La struttura tecnica operativa è formata da professionalità eterogenee, accomunate dall’esperienza maturata e condivisa nelle precedenti programmazioni. Un know-how multidisciplinare che, negli anni, ha permesso di raggiungere risultati e performance importanti nell’attuazione di diverse iniziative comunitarie, nazionali e regionali.

 

Attraverso politiche di bottom-up, attività di concertazione con gli attori locali, azioni innovative di governance, animazione e sensibilizzazione socio-culturale, si pone come soggetto promotore di una serie di interventi integrati e organici volti a valorizzare appieno le risorse presenti, favorendo la diversificazione dell’economia rurale e l’aumento delle possibilità occupazionali e, più in generale, accrescendo la consapevolezza delle comunità locali circa le proprie potenzialità e capacità organizzative. Il fine è di innescare circuiti virtuosi caratterizzati dalla condivisione e partecipazione delle esperienze.

 

Il P.S.L. AULINAS rappresenta lo strumento attraverso cui sarà possibile realizzare questo percorso sinergico di sviluppo sostenibile e rilancio del territorio.

Il Territorio

L’area del Basso Tirreno Reggino ricopre una superficie territoriale di 449,82 Km2, pari al 14% dell’intera superficie provinciale e al 4% di quella regionale.
Secondo la classificazione ISTAT per zone altimetriche l’area presenta una doppia omogeneità: una lungo la fascia costiera, l’altra risalendo il massiccio dell’Aspromonte. Alcuni comuni, infatti, sono classificati come zone di collina litoranea altri come montagna litoranea; con eccezione di alcune zona di pianura. In base al criterio della territorialità, nel PSR Calabria 2007/2013 sono inclusi nelle aree rurali intermedie diversificate (aree C).

L’area d’interesse in cui il Piano viene attuato è costituita da 15 comuni che si collocano lungo la fascia tirrenico settentrionale della provincia di Reggio Calabria e sono: